Skip to Content
All'Unical la sperimentazione della certificazione di informatica giuridica
Gazzetta del Sud

<<Sperimentazione della certificazione di informatica giuridica>>. E' il titolo dell'evento in calendario per giovedì 23 gennaio, organizzato dal dipartimento di culture, educazione e società (Dices) nell'aula multimediale (cubo 20 B II Piano), dell'università della Calabria. <<La conoscenza delle principali tematiche dell'amministrazione digitale - informa una nota - sono alla base del delicato e complesso processo di digitalizzazione del nostro Paese. Il Codice dell'amministrazione digitale e le sue successive modifiche hanno affidato all'E-Governance il ruolo fondamentale nella formazione dei futuri cittadini digitali e dei dipendenti e dirigenti della pubblica amministrazione, delineando nuove figure professionali con competenze specifiche>>.

<<Proprio per rispondere alle nuove istanze del mercato del lavoro, - continuano gli organizzatori nel comunicato - l'Aica, il dipartimento di culture, educazione e società dell'Unical, il dipartimento di informatica dell'università di Bari e il dipartimento di matematica e informatica dell'università di Firenze, hanno proceduto alla revisione del Modulo 3 (e-governance e amministrazione digitale) e del Modulo 4 (gestione documentale e conservazione dei documenti digitali) della certificazione, con particolare riferimento al profilo richiesto ai professionisti della gestione documentale e della conservazione digitale>>. 

L'incontro di giovedì prevede alle 9:30 la registrazione dei partecipanti e il saluto di benvenuto. A seguire Giovanni Adorni, professore ordinario di sistemi per l'elaborazione dell'informazione, all'università di Genova, relazionerà su <<il percorso di formazione e certificazione Aica di Informatica Giuridica>>. Roberto Guarasci, professore ordinario di documentazione, e Direttore del dipartimento di culture, educazione e società (Unical) illustrerà <<l'accordo di collaborazoine Aica-Unical per la certificazione della gestione e conservazione digitale>>.

Francesco Sandro Della Rocca, coordinatore tecnico-scientifico della rete "Scuola Digitale" per l'ingegnerizzazione dei processi amministrativi nella pubblica amministrazione e consulente Aica per l'informatica giuridica e i nuovi profili professionali "digitali" richiesti dal mercato del lavoro>>. Le conclusioni, previste per le ore 12, saranno affidate a Renato Marafioti, presidente della sezione territoriale Aica Calabria.