Skip to Content
L' Alberghetti alle Olimpiadi di informatica a squadre
Corriere di Romagna
L' Istituto superiore Alberghetti di Imola prenderà parte questa mattina alla finale nazionale delle Olimpiadi internazionali di informatica. La decima edizione del torneo si terrà all' Iis Aldini Valeriani di Bologna, mentre domani è in programma la premiazione. La squadra delle Arachidi veloci dell' Alberghetti sarà presente insiemea due sole altre scuole della regione l' Is Pascal Comandini di Cesena e l' Itis Baldini di Ravenna. Come funziona Gli allievi delle squadre si cimentano nella risoluzione di otto problemi con l' aiuto dell' algoritmica e della programmazione mediante programmi scritti in C, C++, Pascal: le soluzioni vengono quindi sottoposte a un correttore online. L' iscrizione all' evento è gratuita per tutte le scuole superiori sia pubbliche, parificate che private. Un po' di storia Il progetto nazionale è nato nel 2010. Il primo anno le squadre partecipanti erano sette e appartenevano solo all' Emilia Romagna. Alla 9a edizione, lo scorso anno, hanno aderito tutte le 20 regioni italiane e le squadre partecipanti sono state oltre 400. Ogni squadra è composta da quattro titolarie due riserve. Il regolamento Le squadre delle regioni effettuano una gara al mese, on line, da ottobre a gennaio di ogni anno scolastico e una gara finale, a Bologna, che si svolge in febbraio. Alla finale ogni regione partecipa con la squadra prima classificata nel campionato regionale.A cui si aggiungono le migliori dieci a livello nazionale dopo le prime. La classifica nazionale si basa sulla somma dei punteggi ottenuti da ogni squadra nelle quattro gare prima della finale. Dall' anno scolastico 2016/2017 i testi delle prove sono in lingua inglese Il vincitore Domani all' Iis Aldini Valeriani di Bologna si terrà la nomina della squadra che rappresenterà l'Italia alle Olimpiadi internazionali di informatica a squadre in programma il prossimo maggio a Mosca, in Russia. La prima edizione delle Olimpiadi internazionalia squadre si è tenuta dal 17 al 20 Maggio 2017 a Bologna, con premiazione affidata al presidente Romano Prodi. Hanno partecipato le tre nazioni fondatrici del progetto: Italia, Romania e Russia. La seconda edizione si è tenuta a Piatra Neamt (Romania) e ha visto la partecipazione di sei nazioni (oltre alle nazioni fondatrici, si sono aggiunte Bulgaria, Moldavia e Svezia). Alla terza edizione in Russia sono attese anche Tunisia, Kazakistan, Ucraina e Georgia