Salta al contenuto
ELEA 9003: la storia del primo computer italiano Adriano Olivetti, Mario Tchou e la rivoluzione elettronica
ELEA 9003: la storia del primo computer italiano Adriano Olivetti, Mario Tchou e la rivoluzione elettronica
Quest’anno ricorre il sessantesimo anniversario della presentazione di Elea 9003 alla fiera Campionaria di Milano: il primo computer di II generazione realizzato interamente con elementi a stato solido, unico per
l’originalità delle soluzioni logiche e sistemistiche. Il progetto era del Laboratorio di Ricerche Elettroniche Olivetti diretto da Mario Tchou, il design della macchina di Ettore Sottsass.
La celebrazione di taglio artistico e storico-culturale, prevede la presentazione di una graphic novel realizzata per l’occasione da Ciaj Rocchi & Matteo Demonte (autori di fumetti e illustratori per La Lettura), la proiezione di un filmato a disegni animati (degli stessi autori) e l’incontro con alcuni dei protagonisti di quella grande avventura tecnologica, in particolare modo: il professor Franco Filippazzi – cui si deve il primo brevetto del laboratorio Olivetti e socio onorario di AICA (Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico che patrocina l’incontro), il professor Renato Betti, docente di Geometria presso il Politecnico di Milano e una delegazione dell’Associazione Pozzo di Miele che riunisce gli ex dipendenti della Divisione Elettronica Olivetti.

La partecipazione è libera. Per ulteriori informazioni:
Ciaj Rocchi | ciaj.rocchi@gmail.com

Visita aicanet.it/storia-informatica e scopri di più sulla Storia dell'Informatica
Dove e quando
Via Marco Formentini, 10, Milano (Milano)
presso Laboratorio Formentini per l'editoria
16.04.19 | Ore: 18:00
16.04.19 | Ore: 19:00