Salta al contenuto

L’informatica è un settore scientifico e tecnologico cresciuto rapidamente negli ultimi anni pervadendo e rivoluzionando ogni attività dell’uomo.

Le università e il mondo della ricerca italiani ne hanno subito colto l’importanza dando inizio a molteplici attività didattiche e di ricerca nel settore, con risultati tecnico-scientifici di pregio e con la preparazione di un buon numero di tecnici specializzati, assieme a molte scuole di secondo grado, per dare all’Italia gli strumenti necessari per affrontare in modo adeguato e competitivo la nuova realtà.

I risultati tecnico scientifici delle attività di ricerca sono stati pregevoli ed apprezzati a livello nazionale e internazionale. Il numero di specialisti preparati, come risulta dai risultati documentabili per gli ultimi anni, pur essendo elevato, non sembra ancora sufficiente per le esigenze del mondo del lavoro e questa deficienza potrà diventare sempre più importante se questo numero non aumenterà in modo adeguato. 

In quanto segue, dopo una sintesi del numero dei laureati nel settore dell’informatica prodotti negli ultimi dieci anni, quale risulta dall’indagine del CINI (Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica) sulla base dei dati forniti dal Ministero dell’Università e della Ricerca, vengono presentate le sintesi delle attività di ricerca e didattiche svolte, in molti casi fin dalla seconda metà del 1900, presso le Università e i centri di ricerca nazionali.