Salta al contenuto
Scuola: AICA parla a DIDACTA di nuove tecnologie digitali per lo studio e l’apprendimento

Milano, 10 ottobre 2018AICA, Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico, presenta il Progetto Scuole Primarie in occasione di Didacta, la più importante manifestazione fieristica dedicata al mondo dell’istruzione, in programma a Fortezza da Basso - Firenze dal 18 al 20 ottobre.

L’innovativo Progetto Scuole Primarie, che AICA ha realizzato in collaborazione con WebScience, da una parte ha lo scopo di avvicinare gli alunni delle scuole primarie agli strumenti digitali con nuovi programmi didattici che utilizzano, in particolare, la forma del gioco, del lavoro collaborativo e delle competizioni. Dall’altra, mira a formare gli insegnanti con esempi pratici di riferimento e linee guida per sostenere un rinnovato percorso didattico e sviluppare le abilità digitali dei loro allievi.

Progetto Scuole Primarie adotta una prospettiva multidisciplinare ispirata alle 8 competenze chiave promosse dalla Comunità Europea* e si avvale di una piattaforma online. All’interno di questa, i docenti potranno trovare esempi e linee guida per l’utilizzo di «compiti di realtà» in aula, la griglia di valutazione per attestare le competenze acquisite dagli alunni e strumenti di apprendimento online (videolezioni, info-grafica, istruzioni passo-passo).

Attraverso i «compiti di realtà», simulazioni del mondo reale, gli alunni potranno sviluppare competenze trasversali, quali la capacità di risolvere problemi, prendere decisioni, essere autonomi, collaborare con gli altri e rielaborare esperienze per raggiungere l’obiettivo della prova.

Oltre alla piattaforma, AICA ha realizzato anche un Syllabus che indica le specifiche conoscenze e abilità che gli studenti dovranno acquisire grazie alle attività svolte in aula attraverso lo svolgimento dei compiti di realtà e l’accesso alla piattaforma, tra queste: l’uso di dispositivi, la navigazione web, la gestione sicura delle informazioni raccolte, l’uso di applicativi per la stesura di testi, per la compilazione di fogli di calcolo e l’elaborazione di presentazioni.

Per approfondire le tematiche e i progetti proposti da AICA (che espone allo Stand 231 | Padiglione Spadolini, piano attico), a DIDACTA dalle ore 9.00 alle ore 10.00 di venerdì 19 ottobre è in programma il seminario dal titolo “Giocare, Ricercare, Imparare con le nuove tecnologie", che tratterà il tema degli strumenti digitali come piattaforma educativa e di apprendimento.

Per consentire alle giovani generazioni di utilizzare in modo corretto e sicuro la Rete, è necessario che gli insegnanti abbiano un’adeguata preparazione in ambito tecnico e formativo che favorisca l’apprendimento collaborativo per suscitare e favorire la curiosità e la creatività dei ragazzi.

A DIDACTA, inoltre, AICA presenterà in anteprima 2 nuovi moduli di certificazione, assolutamente in linea con l’esigenza sempre più pressante di utilizzare in modo consapevole e sicuro le infinite potenzialità del web:

  1. ECDL Information literacy, la certificazione di competenza digitale che definisce i concetti e le competenze fondamentali per identificare, ricercare, valutare, organizzare e comunicare le informazioni online;
  1. CYBERSCUDO, Battilbullismo, la certificazione che sarà introdotta a novembre 2018 da AICA e Fondazione Carolina Onlus, rivolta a tutti, giovani e adulti (studenti, docenti e genitori) con l’intento di fornire le competenze per riconoscere, prevenire ed evitare l’insidioso e pericoloso fenomeno del cyberbullismo.
 

* comunicazione nella madrelingua, comunicazione nelle lingue straniere, competenza matematica e competenze di base in scienza e tecnologia, competenza digitale, imparare a imparare, competenze sociali e civiche, spirito di iniziativa e imprenditorialità, consapevolezza ed espressione culturale.