Salta al contenuto
Nasce "A Steem for Steel", l'alleanza scuola-lavoro per il mondo dell'acciaio
manutenzione-online.com
Da un'idea di Raffaella Poggio, Direttore del progetto promosso da Fondazione Marcegaglia, con il patrocinio di Federacciai, e sostenuto da 4 importanti realtà siderurgiche italiane (ABS - Danieli Automation, Acciaierie Venete, Gruppo Marcegaglia e Sideralba) è nata 'A Steem for Steel', l'iniziativa education originale e basata sulla tecnologia e la sostenibilità che vuole far conoscere ai giovani, e in particolare agli studenti delle scuole di secondo grado, le opportunità lavorative e gli aspetti sostenibili che il mondo dell'acciaio offre, sensibilizzando allo stesso tempo gli studenti riguardo l'importanza degli studi STEEM (Science, Technology, Engineering, Economics, Maths). Un'iniziativa che supera le barriere di genere Il progetto, partito a gennaio per concludersi a giugno 2020, si propone, inoltre, di incentivare le studentesse a considerare le opportunità offerte da un ambito ancora a prevalenza maschile, superando gli stereotipi che allontanano le ragazze dai percorsi tecnico-scientifici, mettendo in campo misure concrete per colmare non solo lo skill gap, ma anche il gender gap, particolarmente forte in Italia. 'A Steem for Steel' gode, inoltre, del patrocinio di AICA - Associazione Italiana per l'Informatica e il Calcolo Automatico, StemintheCity - l'iniziativa promossa dal Comune di Milano per diffondere la cultura delle STEM, di AIM - Associazione Italiana di Metallurgia e di Fondazione Promozione Acciaio. Un progetto peer-to-peer per formare talenti d'acciaio Informare i giovani, aiutarli ad elaborare i temi fino a farli comunicare ai loro coetanei attraverso i social media. Con l'obiettivo di introdurre i giovani a un futuro professionale nuovo, ricco di innovazione, sostenibilità e condivisione, 'A Steem for Steel' ha visto l'avvio della prima fase a gennaio 2020 con i Workshop, incontri di didattica innovativa nelle scuole, dedicati a spiegare il progetto. In totale sono stati coinvolti oltre 1.000 studenti di 8 istituti superiori di secondo grado in 5 città italiane - Mantova, Napoli, Udine, Verona e Brescia - sedi delle aziende promotrici del progetto. Fondamentale, in questa fase, il ruolo di queste aziende partner che hanno illustrato ai giovani l'organizzazione del lavoro e i processi produttivi di un'azienda siderurgica, ma soprattutto le importanti trasformazioni in ottica Industry 4.0 e sostenibilità ambientale, sociale ed economica.