Salta al contenuto
Supereroi della trasformazione digitale
Ictbusiness.it

Hanno scelto un nome impegnativo, D-Avengers, richiamandosi alle avventure della una nota squadra di supereroi partoriti dai Marvel Studios. Il messaggio è chiaro: uniti si vince anche contro i nemici più forti. La nuova community dedicata ad assistere le imprese, ma anche i cittadini, nel “pericoloso” cammino della metamorfosi digitale, nasce dall’iniziativa di Aica (Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico) e dal contributo scientifico di Sda Bocconi, oltre che dal sostegno di partner come Ibm, Sas, Engineering, Bip e Lutech. “D-Avengers nasce ora”, ha detto Gloria Gazzano, presidente Aica Lombardia, “perché ci stiamo avvicinando a un delicato momento di singolarità nel mondo del business, generato dalle applicazioni di Intelligenza Artificiale. L’impatto di questo fenomeno è difficile da quantificare, sicuramente richiederà competenze multidisciplinari”.

L’Intelligenza Artificiale non a caso è il tema scelto da D-Avengers per le iniziative previste nel 2019, una serie di quattro eventi (tutti con sede a Milano) finalizzati a diffondere la cultura del digitale e a cercare le complesse interazioni e integrazioni della tecnologia con gli altri aspetti del business e della vita: competenze, leadership, lavoro, risorse umane, etica.

“A molti manager e imprenditori”, spiega Gianluca Salviotti, associate professor of Practice Information Systems in Sda Bocconi, “non è ancora ben chiara la differenza tra digitalizzazione, vale a dire l’applicazione e la stratificazione di tecnologie, e la trasformazione digitale, che implica anche una profonda revisione dei processi e quindi una preparazione multidisciplinare. Molti addirittura parlano di disruption senza notare che il termine significa rottura, un obiettivo che può essere auspicabile ma che richiede grandi competenze per essere affrontato nel modo giusto”.

Il prossimo 14 marzo, presso la sala lettura della libreria Egea a Milano, D-Avengers ha organizzato il primo incontro di scenario sull’Intelligenza Artificiale, seguiranno altri tre eventi a maggio, ottobre e novembre.
La neonata community sta analizzando anche altre attività volte a favorire la costruzione e la diffusione di un patrimonio comune di esperienze e conoscenze, con l’obiettivo di vincere il “nemico” rappresentato dalla scarsità di risorse e competenze multidisciplinari. La sfida è importante, ma i membri del board di D-Avengers lo sanno; d’altronde, nell’ultimo episodio della fortunata serie cinematografica a cui si sono ispirati, il “cattivo” aveva stravinto...