Salta al contenuto
e-CFplus PER LE COMPETENZE ICT
e-CFplus PER LE COMPETENZE ICT
e-CFplus PER LE COMPETENZE ICT
Il valore dello standard e i "plus" di AICA per lo sviluppo professionale e la formazione

Le soluzioni eCF

Le soluzioni e-CFplus di AICA sono l’insieme di metodi, strumenti e documenti che rendono concreto e attuabile quanto definito dallo standard CEN EN 16234-1:2016 e adottato in Italia con le norme UNI 11506 e UNI 11521

Le soluzioni eCF

sono basate su:
  • Sistema professionale AICA: per ogni profilo AICA indica 5 livelli di professionalità, derivati dall’approccio CEPIS, che sono basati sul riconoscimento e la verifica delle seguenti dimensioni:
  1. anzianità di lavoro,
  2. esperienza nel ruolo,
  3. competenze critiche di soglia fra un livello e l’altro,
  4. percorso formativo formale.

A conclusione del servizio di Posizionamento e monitoraggio, a ogni professionista verrà indicato il livello di professionalità cui appartiene.

  • e-CFplus: arricchisce il livello delle competenze indicate nello standard con altre conoscenze e capacità per permettere una più approfondita analisi del profilo del professionista e dei gap di competenza (ndr la pagina esiste già)
  • profili e-CFplus: sulla base della descrizione dei profili professionali di seconda generazione fornita dallo standard E-CF (ndr la pagina esiste già) AICA ha definito gli schemi dei profili professionali che sono il riferimento per il percorso di certificazione secondo lo standard ISO 17024; attualmente sono pubblicati quelli relativi a Chief Information Officer, Project Manager, ICT SecuritySpecialist, ICT Trainer (ndr la pagina esiste già).
  • Profili e-CFplus con livelli professionali: specificano i possibili gradi di professionalità che uno specialista può acquisire nell’ambito del suo profilo professionale; i livelli sono definiti secondo il Sistema Professionale di AICA; attualmente sono definiti quelli per Project Manager e ICT Security Specialist.
  • e-Competence Management (ndr la pagina esiste già): è lo strumento per l'assessment delle proprie competenze tecniche. Consente di sfruttare la ricchezza dei contenuti completi di e-CFplus. Fornisce una visione analitica e sintetica (entrambe? mmmm), puntuale e personalizzabile delle competenze individuali e indica la vicinanza della professionalità dello specialista in rapporto ai profili definiti dallo standard europeo.
  • Assistenza da professional Advisor: specialisti qualificati affiancano e supportano il professionista nel raggiungimento dei suoi obiettivi. L’indicazione dell’Advisor è fornita in fase di acquisizione dello specifico servizio. Non capisco questa frase
  • Regolamenti e Diritti e doveri: il processo di certificazione dei profili professionali è svolto in ottemperanza allo standard ISO 17024 ed è accreditato dall’Ente Nazionale degli Accreditamenti (ACCREDIA). Sono a disposizione dei candidati il Regolamento (ndr la pagina esiste già) e il documento relativo a Diritti e doveri del candidato (ndr la pagina esiste già). Anche il Servizio di Posizionamento e monitoraggio è svolto in base a uno specifico Regolamento per la qualificazione del profilo che deve essere condiviso dal candidato.
  • Registro dei professionisti certificati e-CFplus. è l’archivio pubblico in cui sono riportati i nominativi di tutti gli specialisti ICT che hanno acquisito la certificazione e-CFplus.  Ai fini della fornitura di servizi personalizzati viene anche gestita una scheda personale del professionista.