Pubblicato l’Osservatorio delle Competenze Digitali 2018
Fonte: Bitmat.it

Tutte le evidenze dello studio portano a vedere il digitale come componente indispensabile e sempre più importante in tutti i mestieri, nuovi e di sempre
Nelle professioni tradizionali, competenze digitali in crescita
Fonte: Digitalvoice.it

Estesa l’osservazione alle professioni non informatiche, quelle in cui si colloca il grosso degli occupati e dei candidati all’assunzione
Competenze digitali sempre più richieste anche nelle professioni tradizionali
Fonte: FabbricaFuturo.it

Le competenze digitali sono in crescita anche negli ambiti delle professioni tradizionali: le chiedono le aziende e milioni di lavoratori sono coinvolti. La vera sfida adesso è crearle e consolidarle. Sono queste le conclusioni della quarta edizione dell’Osservatorio delle Competenze Digitali – condotto dalle principali associazioni ICT in Italia AICA, Anitec-Assinform, Assintel e Assinter Italia con il supporto di CFMT, Confcommercio, Confindustria e in collaborazione con MIUR e AGID – che ha esteso l’osservazione alle professioni non informatiche
Competenze digitali in crescita anche nelle professioni tradizionali: le chiedono le aziende, milioni i lavoratori interessati. Ora la sfida è crearle e consolidarle
Fonte: Giornale delle PMI

Alla sfida di investire nelle competenze specialistiche, si aggiungono così quelle di adeguare i percorsi formativi e sostenere l’aggiornamento digitale di milioni di lavoratori attraverso la formazione continua
Competenze digitali? In crescita anche nelle professioni tradizionali
Fonte: Techeconomy.it

Quarta edizione dell’Osservatorio delle Competenze Digitali – condotto dalle principali associazioni ICT in Italia AICA, Anitec-Assinform, Assintel e Assinter Italia con il supporto di CFMT, Confcommercio, Confindustria e in collaborazione con MIUR e AGID
Le conclusioni dell’Osservatorio delle Competenze Digitali 2018
Fonte: TRADEMANGER.IT

ra le varie conclusioni a cui si è giunti c’è la considerazione che gli effetti della digitalizzazione vanno ben oltre la creazione di nuove professioni.
Presentato l’Osservatorio delle Competenze Digitali 2018
Fonte: UNIVERSITARI.EU

Tra le varie conclusioni a cui si è giunti c’è la considerazione che gli effetti della digitalizzazione vanno ben oltre la creazione di nuove professioni. La vera sfida è soddisfare la domanda che arriva dal mercato, sia rinnovando i percorsi scolastici ed universitari, sia riconvertendo gli skill di chi già lavora a tutti i livelli
In aumento le patologie tra gli adolescenti per l’uso errato del web. Nasce così il primo corso per “genitori digitali”
Fonte: Vdj.it

Difficile star dietro a figli sempre connessi, chini sullo smartphone o sorridenti davanti a una videocamera. Ma i suicidi di ragazzini bullizzati con contenuti online fanno ormai parte della cronaca.
Competenze digitali al top. Ma esiste davvero la volontà di crearle?
Fonte: Itespresso.it

La quarta edizione dell’Osservatorio delle Competenze Digitali, condotto dalle principali associazioni ICT in Italia AICA, Anitec-Assinform, Assintel e Assinter Italia con il supporto di CFMT, Confcommercio, Confindustria e in collaborazione con MIUR e AGID, ha esteso l’osservazione alle professioni non informatiche, quelle in cui si colloca il grosso degli occupati e dei candidati all’assunzione
Competenze digitali, in crescita anche nelle professioni tradizionali
Fonte: Il Sole 24 ore

Non basta più guardare al gap di specialisti Ict, ora bisogna anche guardare alla capacità di rispondere alla crescente domanda di abilità (skill) digitali nelle professioni tradizionali. In tutti i settori e in tutte le funzioni aziendali, posizioni più avanzate richiedono competenze digitali, non per creare applicazioni o gestire sistemi, ma per servirsene con efficacia