Salta al contenuto
Prove INVALSI al computer
Prove INVALSI al computer
Prove INVALSI al computer
fai pratica!

Le prove INVALSI al computer invece che sulla carta: fai pratica!

Che cosa sono

Introdotto con la legge n. 176 del 25 ottobre 2007, il test Invalsi è una prova scritta che ha lo scopo di valutare i livelli di apprendimento in italiano, matematica e ora anche inglese degli studenti, in modo da misurare le competenze e formulare i dati generali sull'efficienza del sistema formativo italiano e indicarne le eventuali criticità. In quest'ottica, ogni quesito è legato a un particolare obiettivo. 
Le prove sono le stesse per tutti gli studenti italiani e consistono in domande chiuse, risposte a scelta multipla e domande aperte, nonché da esercizi di matematica e linguistici. Gli alunni hanno a disposizione 90 minuti per svolgere il test. 

Le prove Invalsi supportano il processo di autovalutazione delle istituzioni scolastiche e forniscono strumenti utili al progressivo miglioramento dell'efficacia dell’azione didattica.

Oggi sono Computer Based

Con il Dlgs n. 62 del 13 aprile 2017 sono entrate in vigore il 1° settembre 2017 nuove disposizioni per il mondo scuola in materia di valutazione e certificazione delle competenze nella scuola secondaria di primo grado e secondo grado. La Ministra dell'Istruzione Valeria Fedeli ha firmato i decreti attuativi della Buona Scuola che rendono operative le nuove regole. Sarà poi inviata alle scuole la circolare sulle modalità di valutazione del I ciclo previste dalla legge, rispetto alle quali il Miur, in accordo con le sedi regionali, metterà in campo interventi di accompagnamento per il personale della scuola fin dalla prima fase di attuazione.

Cambia l’esame di terza media. Maggiore attenzione è posta alla valorizzazione del percorso fatto da alunne e alunni durante il triennio di studi. La partecipazione alle prove Invalsi diventa requisito obbligatorio di ammissione all’esame, ma non incide sulla votazione finale, lo svolgimento è anticipato ad aprile e a Italiano e Matematica si aggiunge la prova di Inglese strutturata in riferimento al Quadro comune di riferimento Europeo per le lingue, così da verificare e valutare le abilità di comprensione della lingua inglese fondamentale e aprire nuove possibilità di sbocchi occupazionali internazionali

Insieme al diploma finale arriva un modello nazionale di certificazione delle competenze della sperimentazione già condotta da circa 2.700 scuole con riferimento alle competenze chiave europee, cioè comunicazione nella madrelingua, comunicazione nella lingua straniera, competenza matematica e competenze di base in scienza e tecnologia, competenze digitali, capacità di imparare ad imparare, competenze sociali e civiche, spirito di iniziativa, consapevolezza ed espressione culturale.

Per le classi III della scuola secondaria di primo grado e le classi II della scuola secondaria di secondo grado lo svolgimento delle prove sarà Computer Based e non più cartaceo.

Dal prossimo anno scolastico 2018/2019, anche gli studenti dell'ultimo anno della scuola secondaria di secondo grado affronteranno una prova INVALSI (Italiano, Matematica e Inglese) strutturata come quella prevista al termine del primo ciclo di istruzione. 

 

A che cosa serve il CBT (Computer Based Testing)

  • Ampia data bank di prove (da preservare nel tempo);
  • Rete di computer nelle scuole (non occorre possedere un pc per ciascuno studente nelle scuole per ogni grado testato, perché le prove possono essere proposte su più round) e adeguata protezione da hackeraggio (ma una protezione già oggi va posta in essere rispetto alla circolazione dei fascicoli cartacei);
  • Un minimo di computer literacy (abilità nell’usare il computer), ma evitando di trasformare le prove in test di computer literacy.

A.S. 2017-18. La somministrazione informatica delle prove cognitive e del questionario studente (intera popolazione)

  • periodo di svolgimento: 09.04.2018 - 27.04.2018;
  • numero studenti: 550.000;
  • numero classi: 30.000;
  • numero massimo di classi che svolgono in contemporanea il test: non prevedibile;
  • numero massimo di studenti che svolgono in contemporanea il test: non prevedibile; 
  • somministrazione cartacea: possibile a maggio 2018 per le sole classi (o studenti) che non sono riuscite/i a svolgere il questionario informatico.

 

Non perdere tempo! Preparati anche tu!

Svolgi le prove computerizzate simulate degli anni precedenti in previsione del nuovo metodo di somministrazione delle domande, migliora le tua abilità e ricevi suggerimenti per superare alcuni quesiti.

Clicca qui, accedi e misura ora le tue conoscenze.

Per informazioni o per richiedere il modulo d'ordine, compila la form.

INFORMATIVA AI SENSI DEL D.LGS 196/2003

In ottemperanza al d.lgs. 196/2003, in materia di protezione dei dati personali, AICA -Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico- la informa che i dati personali da lei forniti saranno trattati nel rispetto della legge e degli obblighi di riservatezza cui è ispirata l'attività di AICA, per le seguenti finalità:

Memorizzazione nel database di AICA per la corretta veicolazione delle informazioni e del materiale richiesti
I dati personali relativi al soggetto interessato potranno essere comunicati e trasferiti a:

  • personale interno di AICA
  • società partner nella gestione del progetto ‘invalsidigitale’

L'interessato può:

  • Ottenere da AICA l'aggiornamento, la cancellazione, la trasformazione in via anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge;
  • Opporsi, in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei dati personali che lo riguardano.

I diritti in oggetto potranno essere esercitati mediante richiesta rivolta al Sig. Marco Miglio, Responsabile del trattamento dei dati di AICA, tramite posta elettronica all’indirizzo privacy@aicanet.it
Titolare del trattamento è AICA, con sede in Piazzale Rodolfo Morandi 2 20121 MILANO, Cod. fisc. 03720700156 .

Desideri ricevere informazione su Invalsidigitale?
Campo obbligatorio.
Campo obbligatorio.
Campo obbligatorio.
Campo obbligatorio.
Campo obbligatorio.
Campo obbligatorio.

Con questo progetto AICA intende avvicinare gli studenti all’uso del computer secondo gli standard ECDL.

Si dichiara la completa estraneità di INVALSI (Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione) a tale iniziativa.