Skip to Content
Sanità digitale, ecco le nuove competenze necessarie - di Giuseppe Mastronardi presidente AICA
agendadigitale.eu
Avremmo dovuto rispondere a questa domanda già da tempo, se non altro per sapere su quali competenze preparare i lavoratori che entrano oggi nel mercato del lavoro: il ritardo sta comunque non tanto (o non solo) nelle aree disciplinari da affrontare, quanto nella mancanza di una riflessione sistematica sui contenuti dei nuovi lavori e quindi sulla capacità di predisporre anche un approccio alla didattica e all’aggiornamento permanente. Perché il primo problema è questo: non avere ancora avviato, a livello istituzionale, una sistematica modalità di monitoraggio dei cambiamenti nel lavoro dovuti all’impatto delle tecnologie in generale, e in particolare di quelle informatiche.