Skip to Content
AICA a supporto della terza edizione del Premio eHealth4all

È online il bando per partecipare al concorso 2017-2019 dedicato alla

"Prevenzione 4.0: tecnologie e soluzioni per la salute di oggi e di domani”.
C’è tempo fino al 15 marzo per la presentazione dei progetti.

Milano, 23 gennaio 2018 – Anche quest’anno AICA, l’Associazione Italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico, conferma il proprio supporto a eHealth4all, il concorso istituito all’interno di Club TI Milano per incentivare lo sviluppo e la diffusione di tecnologie per la salute e il benessere.

Nelle due edizioni precedenti il concorso ha premiato le app per rendere più sani gli stili di vita e le innovazioni a sostegno delle categorie più svantaggiate della società. L’edizione 2017-2019 è dedicata al tema Prevenzione 4.0 – tecnologie e soluzioni per la salute di oggi e di domani e alla ricerca di strumenti che valorizzino il ruolo strategico della tecnologia per prevenire l’insorgenza di malattie e aiutare il paziente che intenda evitarne l’aggravarsi o il riacutizzarsi.

Le proposte dovranno riguardare applicazioni fruibili su mobile o PC, concentrandosi sull’innovazione e la ricerca di soluzioni originali, con un forte retroterra tecnologico ma allo stesso tempo semplici da capire e da usare, capaci di far guadagnare tempo e dare un valore aggiunto reale in termini di soddisfazione dell’utente. Grande attenzione sarà dedicata alla robotica, al Cognitive Computing, all’utilizzo di IoT e dispositivi indossabili, a modalità innovative di comunicazione e all’uso di tecnologie open source.

«Le innovative applicazioni nel settore delle ICT sono uno strumento prezioso per il benessere delle persone. Il premio eHealt4all è una straordinaria opportunità per dimostrare come la tecnologia sia un alleato validissimo per la qualità della vita e la salute, se si creano le condizioni per realizzare soluzioni che aiutino le persone anche ad avere le adeguate competenze per usarle al meglio» commenta Giuseppe Mastronardi, Presidente di AICA che prosegue: «Supportiamo da diversi anni questo progetto perché crediamo che l’innovazione tecnologica sia un asset imprescindibile per la sanità, ad ogni livello, dalla diagnosi alla terapia, dalla prevenzione alla cura domiciliare». 

Come per le passate edizioni, la partecipazione è gratuita. I candidati dovranno inviare entro il 15 marzo 2018 le schede dei progetti in forma elettronica alla segreteria ClubTI@Assolombarda.it.

La selezione, a cura di un Comitato Scientifico multidisciplinare, avverrà entro metà aprile 2018, secondo criteri come l’innovatività, la “misurabilità” degli effetti, la dimensione dell’utenza coinvolta, le potenzialità di sviluppo e l’allineamento agli standard del settore e alle Linee d’Indirizzo Nazionali per la Telemedicina. I progetti prescelti saranno presentati in un convegno di grande visibilità, cui seguirà un anno di tempo per lo sviluppo e la misurazione dei risultati. Il premio finale consisterà in una targa che sarà consegnata a Milano a primavera 2019.

eHealth4all è realizzato in collaborazione con CDTI e AICA. Networking e Media Partner dell’iniziativa è Netconsulting Cube. Maggiori informazioni sono disponibili qui: http://ehealth4all.it/