Skip to Content
Fare didattica nel Web
Fare didattica nel Web

Fare didattica nel web è la proposta formativa di AICA per l’integrazione di strumenti e ambienti digitali nella didattica accessibile all'indirizzo www.faredidattica.it.

Caratteristica comune dei corsi è il taglio pratico:  imparare ad usare ambienti e strumenti liberamente disponibili in rete per progettare e realizzare attività e risorse didattiche per i propri studenti.
I corsi propongono video-tutorial e case-study accompagnati da esercitazioni che conducono i corsisti a creare e condividere risorse didattiche sviluppate sulla base delle più innovative metodologie didattiche.
Competenze e livelli di competenza raggiungibili con i corsi sono riferiti al Framework europeo DigCompEdu.
Gli attestati di superamento del corso vengono rilasciati sulla base della validazione delle consegne richieste.

(Vedi le linee metodologiche di progettazione dei corsi

Sono dsponibili corsi “a catalogo” inseriti sulla piattaforma ministeriale SOFIA e su AICAShop. 
AICA è, inoltre, in grado di offrire corsi personalizzati, in base alle esigenze delle scuole sia in modalità solo online (gruppi di corsisti che lavorano in rete collaborativamente e con i tutor per un periodo di tempo definito), sia blended (incontri in presenza e attività in rete con assistenza tutoriale).
Per contatti rivolgersi a formazione@aicanet.it.

 

Elenco corsi a catalogo

Didattica interattiva con tablet e LIM

Codice 5289

50 ore Vedi dettagli

I video per una didattica flipped

Codice 5291

50 ore Vedi dettagli

Didattica con le Google Apps

Codice 5294

50 ore Vedi dettagli

I giochi nella didattica

Codice 5295

50 ore Vedi dettagli

 

I corsi possono essere acquistati al costo di € 150 (€ 123 + IVA)

 

Elenco corsi offerti da Know K. con AICA

Corsi Fare didattica nel web, grazie ad un accordo tra AICA e Know K., ente accreditato MIUR, sono offerti, acquistabili con il bonus docente, anche da questo partner di AICA.

I corsi sono online su piattaforma Moodle (www.faredidattica.it/knowk).

La LIM per una didattica flipped

Codice 1987

100 ore Vedi dettagli Vedi la locandina

I tablet per una didattica flipped

Codice 1985

100 ore Vedi dettagli Vedi la locandina
In aula con la LIM e dispositivi mobili

In classe con LIM e dispositivi mobili

Codice 1986

50 ore Vedi dettagli

Vedi la locandina

Vedi il depliant

 
Produrre risorse 1

Produrre risorse con Mindomo, Thinglink, PowToon, EdPuzzle e Blendspace

Codice 1984

50 ore Vedi dettagli

Vedi la locandina

Vedi il depliant

Produrre risorse 2

Produrre risorse con H5P, Atavist, Toondoo, Prezi e Apowersoft

Codice 1982

50 ore Vedi dettagli

Vedi la locandina

Vedi il depliant

 

Clicca qui per acquistare il corso AICA/KNOW K.

Segui le istruzioni per l'acquisto.

 

 

 

 

Corsi personalizzati per le scuole

 

A richiesta di singole scuole o di reti, AICA è in grado di offrire corsi personalizzati in diverse modalità (solo in rete o blended) e con diverse durate garantendo le azioni di tutoraggio e monitoraggio in rete. Per modalità che prevedono momenti di formazione in presenza, nel caso manchino competenze all’interno della scuola, AICA mette a disposizione i propri formatori.

La personalizzazione dei corsi può essere fatta a partire dai seguenti moduli:

  • Modelli di didattica delle competenze nella tecnologia 
    • La funzione docente attraverso un approccio costruttivista e multidisciplinare.
    • L’apprendimento contestualizzato ed esperienziale attraverso le nuove tecnologie.
    • Modelli di didattica esperienziale per competenze (Flipped Classroom e Episodi di Apprendimento Situati – EAS).
  • LIM, Tablet, App e ricerca in rete di risorse didattiche
    • La LIM.
    • Dispositivi mobili e app didattiche.
    • La ricerca e selezione di risorse per la didattica in rete (come valutare la loro adeguatezza e come utilizzarle in classe). 
    • Le risorse opensource, il copyright e le licenze Creative Commons. 
  • Produzione e condivisione di risorse didattiche 
    • Linee-guida per la progettazione e la realizzazione di contenuti multimediali. 
    • Ideazione di attività collaborative per la co-creazione di risorse.
    • Archiviazione, condivisione e produzione collaborativa di documenti online con Google Drive.
    • Utilizzo di software per la creazione e l'aggregazione di risorse:
      • OpenSankorè per creare risorse usabili su qualsiasi LIM,
      • Kahoot! per creare quiz/sondaggi da proporre alla LIM usando tablet/smartphone quali risponditori,
      • Titanpad per scrittura collaborativa sulla LIM tramite tablet/smartphone,
      • Awwapp per lavorare collaborativamente su lavagne interattive online,
      • Playposit per rendere i video interattivi,
      • Flipquiz per la produzione di quiz.
      • Mindomo per produrre mappe mentali,
      • Thinglink per produrre immagini interattive,
      • Edpuzzle per produrre videolezioni,
      • H5P per creare esercizi con immagini e video interattivi e quiz,
      • Toondoo per realizzare storytelling a fumetti,
      • Prezi per produrre presentazioni interattive,
      • Apowersoft per produrre video-lezioni,
      • Padlet per aggregare risorse,
      • BlendSpace per aggregare risorse in un micro-percorso e aggiungervi quiz.
      • Atavist per aggregare risorse in un eBook (in formato web, non ePub).
  • Creazione di classi virtuali e di percorsi didattici (Edmodo e/o Moodle  e/o Google classroom)
    •  Ambienti di eLearning. 
    •  Creazione e gestione di classi virtuali: ideazione di percorsi personalizzati, azioni di tutoraggio in rete, condivisione di risorse, realizzazione di prove di verifica online, creazione di sondaggi relativi agli apprendimenti e/o all’organizzazione didattica, creazione di biblioteche virtuali.
    •  Ambienti in rete per la gestione dii rapporti con le famiglie. 
  • Il digitale per il lavoro e l'imprenditorialità
    • Il digitale e l’innovazione.
    • Stampanti 3D e digital manufacturing.
    • Creazione di FabLab  e Start-up.
    • Crowd-funding.
    • Esperienze di alternanza e di educazione all'imprenditorialità.
  • Educare al coding/computational thinking
    • L’importanza del “computational thinking” in tutti gli ambiti disciplinari.
    • Un approccio olistico a Digital Literacy e Computational thinking.
    • Il progetto “Programma il futuro” e l’utilizzo della piattaforma cod.org.
    • La proposta LOGIC (Beebot, Drape, Logo, Robomind, Snap! by Scratch). 

 

Per informazioni SCRIVICI