Skip to Content

La prima tappa
L'iniziativa è iniziata nel 2012 con l'USR Puglia, con il concorso denominato “IT Is Mine” che ha proposto agli studenti di riflettere in merito a come “imparare ad allenare la mente ad apprendere attraverso il digitale”, realizzando una presentazione multimediale relativa a come i ragazzi vorrebbero imparare e come desidererebbero che la scuola rispondesse ai loro bisogni di apprendimento attraverso l'uso delle nuove tecnologie. A partire dalla questa prima significativa esperienza numerosi altri Uffici Scolastici Regionali hanno in seguito aderito all'iniziativa, ed il numero di istituti scolastici coinvolti è diventato via via sempre più numeroso. 
 
Un continuo successo
Il progetto ha inoltre incontrato negli anni l’interesse anche di alcune Regioni, che hanno iniziato ad organizzare i concorsi - con gli stessi obiettivi e presupposti - destinandoli alle strutture formative che erogano percorsi IeFP (Istruzione e Formazione Professionale). La varietà e la qualità dei progetti presentati testimoniano il valore di un percorso che premia il coinvolgimento attivo e la creatività dei ragazzi. Sono stati lanciati concorsi relativi alla realizzazione di elaborati multimediali, di veri e propri portali web, di videoclip (ad esempio riferiti ad un libro sulla scia dei trailer cinematografici), oppure vere e proprie APP per dispositivi mobili dedicate a temi quali la democrazia digitale, l'organizzazione del lavoro di docenti e studenti a scuola, lo sviluppo di veri e propri percorsi turistici che possano valorizzare le bellezze e la storia del territorio locale degli istituti partecipanti.
 
Uno degli elementi di maggiore successo è il fatto che il numero di istituti coinvolti cresce ogni anno, arrivando per l'Anno Scolastico 2014-2015 (3° anno dell'iniziativa) a risultati veramente significativi.

Alcuni dati
Dall’inizio dell’iniziativa (2012) ad oggi:

  • Sono stati coinvolti più di 32.000 studenti che in piccoli gruppi o in classi intere hanno partecipato realizzando progetti specifici.
  • Sono state coinvolte 1.700 Scuole e Agenzie Formative Regionali.
  • Sono stati assegnati più di 5.300 premi e menzioni di merito (per l'a.s. 2015-16 sono in previsione 3.000 premi)
  • Sono stati organizzati più di 42 cerimonie pubbliche di premiazione con le autorità scolastiche regionali e nazionali.
Anno scolastico 2012-2013
  • Coinvolti 8 Uffici Scolastici Regionali e 2 Enti Regioni che hanno realizzato 10 Bandi di Concorso nel corso dell'Anno Scolastico 
  • Coinvolte in totale 210 realtà tra Istituti Scolastici e Agenzie Formative, rispettivamente 160 e 50.
  • Coinvolti in totale più di 3600 ragazzi, suddivisi tra tutti i livelli di studio (scuola primaria e scuola secondaria di primo e secondo grado, agenzie formative).
Eventi e premiazioni 
  • 10 eventi realizzati su tutto il territorio
  • 970 sono i premi assegnati di cui 900 ai ragazzi e 70 agli Istituti (52 Scuole – 18 Agenzie formative)
Anno scolastico 2013-2014
  • Coinvolti 9 Uffici Scolastici Regionali e 6 Enti Regioni che hanno realizzato 15 Bandi di Concorso nel corso dell'Anno Scolastico 
  • Coinvolte in totale 320 realtà tra Istituti Scolastici e Agenzie Formative, rispettivamente 220 e 100.
  • Coinvolti in totale 6000 ragazzi, suddivisi tra tutti i livelli di studio (scuola primaria e scuola secondaria di primo e secondo grado, agenzie formative).
Eventi e premiazioni 
  • 12 eventi realizzati su tutto il territorio
  • 1710 sono i premi assegnati di cui 1600 ai ragazzi e 110 agli Istituti (74 Scuole – 36 Agenzie formative)
Anno scolastico 2014-2015
  • Coinvolti 9 Uffici Scolastici Regionali e 6 Enti Regioni che hanno realizzato 21 Bandi di Concorso nel corso dell'Anno Scolastico 
  • Coinvolte in totale 450 realtà tra Istituti Scolastici e Agenzie Formative, rispettivamente 350 e 100
  • Coinvolti in totale 8.500 ragazzi, suddivisi tra tutti i livelli di studio (scuola primaria e scuola secondaria di primo e secondo grado, agenzie formative)
Eventi e premiazioni 
  • 17 eventi realizzati su tutto il territorio
  • 2951 sono i premi assegnati di cui 2.800 ai ragazzi e 151 agli Istituti (107 Scuole – 44 Agenzie formative)
Anno scolastico 2015-2016
  • Coinvolti 9 Uffici Scolastici Regionali e 6 Enti Regioni che hanno realizzato 24 Bandi di Concorso nel corso dell'Anno Scolastico 
  • Coinvolte in totale 720 realtà tra Istituti Scolastici e Agenzie Formative, rispettivamente 550 e 170.
  • Coinvolti in totale 14.000 ragazzi, suddivisi tra tutti i livelli di studio (scuola primaria e scuola secondaria di primo e secondo grado, agenzie formative).
Eventi e premiazioni 
  • 24 eventi a calendario su tutto il territorio (3 svolti e 21 in programma)
  • Premi: In corso di assegnazione
 

Che cosa dicono del progetto:

“Abbiamo pensato di utilizzare la competizione come stimolo per fare scoprire ai ragazzi – ed anche ai loro insegnanti – il potenziale delle competenze digitali: cosa significa non tanto “conoscere il computer” quanto sapersi servire degli strumenti digitali disponibili per esprimersi, per confrontarsi, per imparare, per risolvere problemi. Grazie all'essenziale collaborazione degli Uffici Scolastici Regionali abbiamo sperimentato diverse forme di coinvolgimento, legandoci il più possibile alla realtà dei territori ed abbiamo dato in premio agli istituti dei ragazzi vincitori contributi da destinare allo sviluppo digitale della scuola” 

Giulio Occhini (Direttore Generale AICA)

Per maggiori informazioni scrivi a: concorsidigitali@aicanet.it

  • Abruzzo
  • Basilicata
  • Calabria
  • Campania
  • Emilia-Romagna
  • Liguria
  • Lombardia
  • Marche
  • Molise
  • Piemonte
  • Puglia
  • Sardegna
  • Sicilia
  • Toscana
  • Umbria
  • Veneto