ECDL Computing
Uso della Codifica e del Pensiero Computazionale

Il modulo definisce i concetti essenziali e le competenze riguardanti l’uso della codifica e del pensiero computazionale per lo sviluppo di semplici programmi per computer.

La certificazione sarà disponibile presso i centri accreditati dall’inizio del 2018.
 
Codifica, elaborazione e pensiero computazionale sono termini che in questo momento dominano il dibattito sullo sviluppo di competenze digitali in Europa e nel mondo. Il pensiero computazionale è apprezzato come una disciplina che contribuisce allo sviluppo intellettuale e personale dei giovani: stimola la creatività, il pensiero critico e logico, la risoluzione dei problemi e facilita la comprensione di come funzionano le tecnologie digitali. In altre parole, il pensiero computazionale, il computing, trasforma gli studenti da consumatori a creatori del mondo digitale.
Il modulo ECDL Computing è progettato per aiutare i giovani a prepararsi per lo studio e il lavoro futuro che implicherà sempre più le nuove tecnologie, a cui sarà importante accedere in modo critico e creativo. La domanda di queste competenze è in costante aumento nel mercato del lavoro.
Il modulo può costituire un riferimento importante e rientrare nei programmi curricolari di istituti secondari di primo o secondo grado o rientrare tra le competenze informatiche che gli studenti sviluppano durante le attività extra-curricolari.
 

A chi si rivolge

Il modulo ECDL Computing è stato sviluppato per gli studenti scuole secondarie di primo e secondo grado e scuole professionali, tipicamente di età tra i 12 e i 16 anni, che desiderano iniziare lo studio di temi legati al pensiero computazionale e alla codifica. Questo gruppo di età è in genere pronto a impegnarsi in concetti relativamente complessi riguardanti il problem solving ed è anche pronto per l'uso di linguaggi di programmazione facilmente leggibili come Python. Il modulo può riguardare non solo gli studenti, ma anche gli insegnanti e in genere chi desidera aggiornarsi e sviluppare competenze trasversali relative al problem solving.  

 

Cosa certifica

La certificazione richiede che il candidato:
  • comprenda i concetti chiave legati alla programmazione e le tipiche attività necessarie per la creazione di un programma; 
  • comprenda e utilizzi tecniche di pensiero computazionale come decomposizione del problema, pattern recognition, astrazione e algoritmica per analizzare un problema e sviluppare soluzioni; 
  • scriva, verifichi e modifichi gli algoritmi in un programma, utilizzando diagrammi di flusso e pseudocodice; 
  • comprenda i principi chiave e i termini associati alla codifica e l'importanza del codice ben strutturato e documentato; 
  • comprenda e utilizzi costrutti di programmazione come variabili, tipi di dati e la logica in un programma; 
  • sia in grado di utilizzare tecniche per migliorare l'efficienza e la funzionalità come: iterazione, istruzioni condizionali, procedure e funzioni in un programma; 
  • sa in grado di verificare e correggere un programma per garantire che soddisfi i requisiti prima del suo rilascio. 

Modalità d'esame

Le conoscenze e competenze saranno valutate attraverso il superamento di una prova d’esame 
La prova d’esame sarà svolta attraverso il sistema ATLAS, presso i Test Center accreditati, e prevede domande a risposta multipla che implicano la comprensione di esempi di codice. La correzione è svolta automaticamente da ATLAS. 
 

Richiesta del Certificato

Al superamento della prova d'esame di certificazione il Candidato può acquisire il diritto di ottenere il Certificato ECDL Computing richiedendolo al Test Center dove ha svolto l'esame. 
 

Validità della skills card

La Skills Card Nuova ECDL, rilasciata da parte del Test Center, non ha scadenza.

Ti potrebbe interessare anche: