Salta al contenuto

DidaMatica - DIDAttica e inforMATICA – (Informatica per la Didattica), da oltre trent’anni è punto di riferimento per studenti, docenti, istituzioni scolastiche, professionisti ICT, aziende e Pubblica Amministrazione sui temi dell’innovazione digitale per la filiera della formazione. Ponte tra scuola, formazione, ricerca e impresa, tiene vivo il confronto su ricerche, sviluppi innovativi ed esperienze in atto nel settore dell'Informatica applicata alla Didattica, nei diversi domini e nei molteplici contesti di apprendimento.

La manifestazione è organizzata annualmente da AICA, in collaborazione con il MIUR ed è ospitata da una sede universitaria. L’edizione 2018 si terrà a Cesena nell’Aula Magna del Campus di Cesena dell’Università di Bologna (di fronte la stazione ferroviaria), e presso alcune aule dell’adiacente Liceo “Vincenzo Monti”. Come nelle precedenti edizioni, si prevede il contributo organizzativo delle istituzioni locali, come USR, Camera di Commercio, la territoriale di Confindustria, ecc. L’evento sarà patrocinato anche da altri Ministeri e Istituzioni di rilievo a carattere sia centrale che locale.

Tema del convegno è “Nuovi Metodi e Saperi per formare all’Innovazione”. Come sempre i lavori si sviluppano in due momenti, ben definiti, ma strettamente interconnessi; le sessioni generali di confronto sui temi fondanti - attraverso relazioni invitate, tavole rotonde, esperienze significative -, in particolare in relazione alle competenze che la scuola è chiamata a dare ai giovani, fornendo loro gli strumenti essenziali per affrontare al meglio i loro percorsi futuri, siano essi di studio o di lavoro. Le conferenza scientifiche con la presentazione dei lavori scientifici sottomessi sulla base della Call for Paper. 

Temi per l'edizione 2018

La riflessione che DIDAMATICA 2018 intende sollecitare ha come scenario la società digitale e il mondo del lavoro, binomio che richiede un articolato ventaglio di competenze trasversali come, ad esempio, problem solving, pensiero laterale e capacità di apprendere.
La crescita della società digitale non può che partire dall’istruzione e dalla formazione, ponendo al centro dei processi di apprendimento non solo la tecnologia, ma nuovi modelli di interazione allievo-docente-realtà sociale. La 32°edizione del Convegno si propone alcuni obiettivi:

  • Favorire un confronto sull'uso del digitale per la didattica
  • Dare maggiore spazio ai temi che più propriamente interessano le scuole
  • Promuovere un maggior protagonismo dei docenti e delle scuole
  • Toccare in modo più inclusivo il tema del rapporto tra donne e tecnologie

Temi plenarie e tavole rotonde:

  • Formazione degli insegnanti all'uso del digitale per la didattica
  • Alternanza e imprenditorialità giovanile
  • Informatica Umanistica
  • Coding e robotica
  • Strumenti digitali compensativi per l'Inclusività
  • Women in ICT
  • E4job

Aree lavori scientifici (sessioni parallele):

  • Prepararsi a vivere nel Nuovo Mondo Digitale
  • Nuovi saperi per nuovi lavori
  • Innovare la Formazione per formare all’Innovazione
  • La persona al centro del Nuovo Mondo Digitale
  • Nuove soluzioni formative di supporto all’alternanza scuola-lavoro
  • I nuovi orizzonti tecnologici e metodologici per la formazione
  • Pensiero Computazionale, Coding, Making e Robotica Educativa

 

Sede del Convegno: Aula Magna del Campus di Cesena, | Univ. degli Studi di Bologna, Piazzale Karl Marx n. 180 (fronte stazione FS). | google maps

 

Esonero dall'insegnamento - Download circolare MIUR

 

In collaborazione con:

  

Con il patrocinio di: