Computational Thinking & Problem Solving

Sviluppo e applicazione delle capacità di analisi, problem solving, design e pensiero computazionale.

Il programma CT&PS si configura all'interno del progetto Problem Posing & Solving nel sistema educativo, promosso dalla DG Ordinamenti Scolastici - MIUR per l'attuazione delle indicazioni nazionali per i Licei e delle linee guida per gli Istituti Tecnici. Il suo principale obiettivo è quello di potenziare l'interazione fra matematica e informatica- computational thinking nel primo biennio di licei e istituti tecnici.
Nel programma CT&PS è stata avviata in oltre 40 scuole una sperimentazione nella disciplina informatica. L'attività in presenza è affiancata da un'attività in rete con l'utilizzo di una piattaforma di apprendimento collaborativo a cui hanno accesso studenti e docenti titolari dell'azione formativa.

Obiettivi del programma

  • crescita della cultura informatica della docenza chiamata ad accompagnare la trasformazione promossa
  • sviluppo e applicazione della capacità di analisi, problem solving, design e pensiero computazionale richiesti in uno scenario di rapido sviluppo socio-tecnologico 

Per Computational Thinking si intende il possesso di strumenti intellettuali e critici tali da poter utilizzare le metodologie e le applicazioni informatiche per affrontare i problemi della propria disciplina.

Il pensiero computazionale, come processo di problem solving, è caratterizzato da:

  • analisi ed organizzazione logica dei dati
  • formulazione di problemi ai quali un elaboratore può dare supporto
  • identificazione ed implementazione di possibili soluzioni
  • automazione di soluzioni attraverso il pensiero algoritmico
  • generalizzazione ed applicazione di questo processo ad altri problemi

A compendio della sperimentazione AICA sta sviluppando la certificazione Computational Thinking & Problem Solving, rivolta agli studenti di licei ed istituti tecnici.

 


 

Ti potrebbe interessare anche: