Salta al contenuto
La Mostra "Per Fili e per Segni"

Realizzata per la prima volta nel 2004 da AICA e FIDAInform per le celebrazioni di Genova Capitale Europea della Cultura, la mostra “Per Fili e per Segni” ha subito raggiunto l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica al progresso dell’ICT.

L’interesse suscitato ha trasformato quell’iniziativa originaria in un format replicato in altre occasioni pubbliche e culturali. Questo grazie anche alla particolarità di organizzare oggetti, immagini e filmati in itinerario stimolante e suggestivo, dalle origini del calcolo e delle prime forme di comunicazione all’era di Internet e delle nanotecnologie.

Ancora oggi il format “Per Fili e per Segni” è proposto alle Organizzazioni culturali e alle Istituzioni interessate a far consocere il percorso scientifico che ha consentito la nascita e lo sviluppo dell’ICT.

Il Catalogo della Mostra per Fili e per Segni

A testimonianza dell'alto profilo della mostra e dei suoi contenuti è stato realizzato un Catalogo di 160 pagine che, con testi e immagini, fornisce un'esauriente illustrazione dei molteplici aspetti della mostra in tutto il suo percorso. Il Catalogo comprende una galleria di immagini di tutti gli oggetti esposti.

Indice del catalogo:

L’ICT NEL SISTEMA ITALIA

PER FILI E PER SEGNI

PERCORSI DELL’INGEGNO

  • Per fili
  • Per onde
  • La rivoluzione mediatica
  • La rete e i nodi
  • Pieni e vuoti
  • La nascita del computer
  • La sfida italiana
  • La “perottina” e il personal computer
  • La convergenza
  • Presi nella rete

SGUARDI SUL FUTURO

  • Sempre più piccolo
  • Macchine pensanti?
  • Risolvere la complessità
  • Ubiquitous computing
  • Scenari applicativi

LA GALLERIA di “Per Fili e per Segni”

 

Il catalogo può essere acquistato su AICA Shop.

Per ulteriori informazioni sulla mostra consultare il sito www.museoaica.it