Salta al contenuto
ETIC, Etica e Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione
ETIC, Etica e Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione
Lo sviluppo delle tecnologie dell'informazione e comunicazione ha portato molti benefici alla società e nello stesso tempo ha introdotto una serie di problemi nuovi proprio legati alla loro capillare diffusione nella società. Sono emersi molti dilemmi etici che si presentano sia ai professionisti del settore sia agli utenti e che hanno messo in evidenza i punti più critici ove la società sta diventando sempre più vulnerabile sia all'uso improprio o scorretto di tali tecnologie sia al loro malfunzionamento.
 
Tra i temi e gli aspetti più controversi possiamo elencare:
  • Cyberspazio ed e-democracy
  • Mondo virtuale e mondo reale
  • Accessibilità ai servizi ICT e Digital Divide
  • Cambiamenti indotti dall'ICT nel mondo del lavoro
  • Informazione in rete e formazione dell'utenza
  • Proprietà intellettuale, proprietà del software
  • Protezione dei sistemi informativi da intrusioni
  • Riservatezza delle informazioni e Privacy
  • Affidabilità e correttezza dei sistemi e delle informazioni in rete
  • Etica e robotica
  • Etica e automazione dei processi decisionali (finanza, sistemi critici per la sicurezza, strategie aziendali,…)
  • Etica e tecnologie invasive (nanotecnologie, informatica medica,…)
  • Ecologia e riutilizzo dell'hardware ICT
  • Informatica e sicurezza sul lavoro
 
Sono temi proposti sin dal 1991 nelle università statunitensi, tipicamente dai dipartimenti Science, Technology & Society, con lo scopo di sensibilizzare gli esperti di queste tecnologie alle questioni etiche che si troveranno ad affrontare nel loro lavoro.
 
Ormai in molti paesi del mondo i professionisti del settore devono dimostrare, oltre alla loro competenza tecnologica, anche la loro capacità di essere in grado di dare una giusta valutazione delle implicazioni sociali ed etiche della tecnologia dell'informazione. Ad esempio in UK, la British Computing Society, per rilasciare la certificazione ai computer professional, richiede anche questo tipo di competenze.
 
AICA intende sviluppare, con questo gruppo di lavoro ETIC, queste sensibilità anche in Italia.
Il progetto ETIC vuol richiamare l'attenzione su questi aspetti e promuovere iniziative e studi per approfondirne la natura e le implicazioni per il progettista, per l'educatore, per il legislatore, per l'utente.
 
Attività finora svolte:
  • Tavola rotonda "Computer e Business Ethics" al Congresso Nazionale AICA 2010, Giovedì 30 Settembre 2010, Università de L'Aquila
  • Premi AICA-Rotary International per tesi di laurea o di dottorato sviluppate nell'area ETIC
  • Presentazione del libro "Etica e Responsabilità Sociale delle Tecnologie dell'Informazione" (autori e curatori: Di Guardo S., Maggiolini P., Patrignani N.) di Franco Angeli all'evento "CIO AICA Forum", 21 Ottobre 2010, Politecnico di Milano
  • Presentazione del Progetto AICA ETIC alla Giornata di Studio "Computer Ethics: Etica e Responsabilità Sociale delle Tecnologie dell'Informazione", Politecnico di Torino, 31 Gennaio 2011. Hanno portato un contributo i seguenti partecipanti al gruppo di lavoro AICA: Bruno Lamborghini, Angelo Raffaele Meo, Ivo De Lotto, Norberto Patrignani, Juan Carlos De Martin, Emilio D’Orazio.

Di interesse e correlato, si consiglia la lettura del progetto Premi di Laurea