Salta al contenuto
#CODING: 300 mila i protagonisti di "Programma il futuro"
Corriere.it
Oltre duemila scuole, 16.500 classi coinvolte e 300mila studenti partecipanti: il 55% della primaria, il 27% della secondaria di primo grado, il 15% della secondaria di secondo grado. Sono questi i numeri dell’iniziativa «Programma il futuro», nata dalla collaborazione tra Miur e Consorzio interuniversitario nazionale per l’informatica (Cini), partita lo scorso settembre con l’obiettivo di portare il «coding» - la programmazione informatica - nelle aule scolastiche. Una materia distante dalle nostre scuole, dove i computer acquistati per lo più restano inutilizzati, ma sempre più richiesta dal mercato del lavoro: secondo l’Aica, l’Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico, nel 2020 in Europa mancheranno all’appello 900mila esperti di Itc...